pensione per cani: si o no? come sceglierla?

Ormai l’estate è iniziata, ma ecco qualche mio consiglio sulle pensioni per cani.

Sarebbe bello poter portare il nostro amico a quattro zampe sempre con noi, ma non sempre è possibile o perchè le strutture lo vietano o perchè la vacanza che scegliamo non è idonea per un cane, per esempio se puntiamo a stare in spiaggia tutto il giorno per il cane è una situazione pesante e faticosa. Se non si può contare su famiglia o amici bisogna appoggiarsi ad una pensione vicina o lontana da casa non importa l’importante è che sia quelle giusta!

Oggi molti fanno pensione casalinga, ovvero i cani vengono tenuti in casa della proprietaria con altri cani e vivono la vita di casa. Questo può sembrare molto bello, soprattutto per cani abituati a vivere in compagnia, ma valutiamo sempre la situazione e scegliamo in base alle esigenze del nostro amico. La pensione casalinga può essere stressante in quanto il cane deve adattarsi a tutta una nuova routine, a volte più complicato che stare in un box.

Ecco quindi qualche consiglio in breve:

-che sia casalinga o pensione standard facciamo sempre delle prove di almeno una notte in modo da vedere se il nostro cane si adatta alla nuova situazione e non da segni di forte stress. Se quando torniamo a casa il cane è stanco, fiacco, presenta problemi fisici e ferite vuol dire che non è stato bene. In più se quando torniamo alla struttura da segni di fastidio non ha un bel ricordo.

-Abituiamolo fin da cucciolo alla pensione, portandolo un paio di volte,  in modo che non sia una sorpresa, ma sappia gia dove sta andando e cosa succederà. Se non è mai stato abituato facciamo una conoscenza graduale facendo piccole prove e non arriviamo all’ultimo minuto sbattendo il cane in una pensione qualsiasi perchè non ci sono piu posti libero. la scelta all’ultimo minuto porta sempre situazioni  negative per voi ed il cane, oggi ci sono tante strutture basta informarsi bene.

-scegliamo la pensione non in base alla comodità, ma in base a cosa piace al nostro cane e alle sue esigenze. Controlliamo quali servizio offrono e descriviamo al meglio le esigenze del nostro amico.

-In pensione facciamo dei controlli, i box devono essere sicuri e puliti. I cani devono avere zone coperte, acqua sempre disponibile e devono poter stare tranquilli. Alcune pensioni tengono piu cani insieme, chiediamo sempre come vengono gestiti i cani.

-Almeno una volta al giorno i cani devono poter uscire e se possibile socializzare o divertirsi. Chiedete chi si occuperà del vostro cane e controllate che siano professionali.

-Aspettatevi che vi sia chiesto il libretto sanitario del vostro cane e tutti i documenti necessari per qualsiasi evenienza.

-se è una pensione casalinga chiedete come vengono gestiti i cani, in termini di uscite e di gestione dei pasti e degli spazi comuni.

-chiedete consigli ai veterinari, educatori, amici e parenti è sempre utile avere un parere in più che in meno.

I cani non mentono per cui ascoltate cosa vi dice il vostro cane quando tornate a prenderlo o se lo lasciate più volte in pensione, se è agitato e stressato chiedetevi perchè. La pensione può essere una bellissima vacanza per il cane e se starà bene starete meglio anche voi. Trovare il posto giusto è facile, basta farlo per tempo e soprattutto meglio che abbandonare il cane in un posto qualsiasi o peggio per strada.

cani_gatti_animali_in_vacanza

 

Posted on: 10 Luglio 2017, by : Marta Treves
Visit Us On Facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie e cliccando su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi